E’ il New Pozzallo il promosso ai PlayOff di Prima Categoria

bloc 1
Lo spogliatoio del New Pozzallo

SCICLI – Promozione sul campo, è proprio il caso di dirlo, per il New Pozzallo, che sconfiggendo l’Atletico Scicli 2-a-1, passa di diritto alla Promozione. Speculare, invece, svanisce il sogno per l’Atletico Scicli per questo grande passo, sperato fino alla fine ma sfuggito al fischio finale del 96° del signor Cristian De Caro della sezione di Agrigento.

La partita, in se, non è stata di quelle entusiasmanti con lo Scicli, a cui un pareggio poteva andar bene, che non ha giocato al suo massimo e con il Pozzallo invece, che non avendo ‘niente da perdere‘, ha cominciato a pressare fin dall’inizio.

Avanti il Pozzallo

Al 27° lo sblocco pozzallesse con Rosa che porta in vantaggio il New Pozzallo dopo una batteria di 4 calci d’angolo nel giro di circa un minuto con i 4° che ha proprio favorito il gol dello 0-a-1.

E’ stata una scossa per i ragazzi di mister Peppe Betto, che ha cominciato, ancora più forte, a chiamare i suoi ragazzi ad un gioco più ordinato e meno rinunciatario. Uno sprone che ha fatto il suo effetto al 40° quando, di forza, Valerio Campailla ha fatto saltare panchina ed i tanti, tanti tifosi, pareggiano sull’1-a-1.

Il primo tempo si è chiuso proprio sul pareggio dando spazio ad un secondo tempo del tutto interlocutorio

Secondo Tempo

Nello spogliatoio ovviamente diverse le dritte dei mister: per il Pozzallo si trattava di attaccare fino alla fine; per lo Scicli di difendersi fino alla fine.

Opposte strategie in campo che hanno portato a tattiche diverse con una modesta qualità nella gestione del pallone per lo Scicli che è parso, in quella seconda parte, rinunciatario.

Non come singoli, perchè la voglia di fare il risultato è stata chiara fino alla fine, ma forse come collettivo, catapultati in uno spettacolo di agonismo elevato davanti ad un pubblico della grandi occasioni che non si aveva allo stadio comunale di Scicli, da tempo immemore.

La spinta del Pozzallo di mister Angelo Tasca – peraltro ex allenatore dello stesso Atletico Scicli (qui) – è stata, da parte sua, non inarrestabile ma costante, riuscendo a trovare lo spazio, al 14°, per il gol di Melilli che ha portato lo score sull’1-a-2.

L’entrata in campo della triade arbitrale Cristian De Caro (arbitro), Pietro Bennici e Emanuele Pedalino (assistenti)

Con più di mezza partita davanti e davanti al pubblico, l’Atletico ha cercato di fare il ‘miracolo’ che avrebbe fatto fare il boato a tutti.

Ma la chiusura del Pozzallo, con uno stillicidio di stiramenti, contusioni e tattiche dilatatorie per arrivare alla fine e un certo disordine in attacco dello Scicli, complice forse anche la delusione per il 2-a-1 che aveva spezzato le gambe, ha portato le squadre a finire – con oltre 6 minuti di recupero – con la vittoria, non certo immeritata, del New Pozzallo.

Felicità-vs-delusione

Alla felicità dei giocatori del Pozzallo che sono andati a festeggiare sotto gli spalti dei loro fan, forte, fortissima la delusione, sopra tutti, per il presidente dell’Ateltico, Peppe Arrabito, evidentemente con le lacrime agli occhi.

D’altra parte, se il sogno della vittoria è di tutti, marcatamente più emotiva era per questa squadra, arrivata ai play off con un percorso di tutto rispetto fatto di 42 gol tra andata e ritorno e il primo posto nella Coppa Disciplina di Girone, coppa vinta poi a livello di società di 1^ categoria dallo Sfarandina (ME).

E’ stata una buona partita – ha detto a fine gara mister Tascacontro una squadra molto ben messa in campo. La nostra vittoria è stata per la coesione del gruppo e forse anche per una maggior preparazione fisica dei nostri‘.

Sul fattore emotivo, ha invece analizzato la sconfitta mister Peppe Betto: ‘C’è stata troppa pressione in questa finale e molti dei ragazzi non erano abituati ad un tale clima, che non è stato solo del giorno della partita ma per tutti i giorni precedenti. Una sconfitta da inesperienza che però, non mette in dubbio il valore della squadra’.

Vacanze per tutti

Adesso vacanze per tutti con rimando a settembre per l’avvio della preparazione.

Per il Pozzallo, che può adesso usufruire del campo comunale, conferma dovrebbe essere per mister Tasca, nella prossima stagione impegnato nella più tosta Promozione.

Conferma probabile anche per Peppe Betto, l’avvocato Giuseppe Betto (è questa infatti la sua professione) e che abbiamo avuto il piacere di avere come collaboratore/giornalista a commento di partite di calcio e che ha portato nell’Atletico Scicli una ventata di maggior qualità di allenamento fatto da un cultore, teorico e pratico, della materia, con all’attivo anche la edizione di manuali proprio sulle tecniche di allenamento.

Clicca qui per l’album fotografico