Ginnastica Artistica: campionati al via

Riprende la competizione per la ginnastica artistica. Le prime prove per avvicinarsi alle fasi estive nazionali.

bloc 1

RAGUSA – Dopo la pausa natalizia, ritornano in campo le giovani atlete della Ginnastica Artistica.

E con queste prime gare, inizia il nuovo anno sportivo 2020 che si protrarrà fino a fine anno.

Un susseguirsi di prove e selezioni per passare da questo setaccio che mette al vaglio le capacità ginniche e personali per avvicinarsi alle fasi nazionali.

Allieve Gold in campo

Le prime a scendere in campo a Ragusa, presso la ex Scuola dello Sport, sono state le ragazzine 9-12 anni della categoria Allieve Gold, che si distingue dal Silver dove sono le giovanissime con minor esperienza.

Per la provincia iblea, hanno partecipato la Millennium Ispica di Patrizia Lorefice, la Kudos Modica di Angelo Floridia e la new entry, la Palladium Ragusa del duo Daniele Pellegrino/Gianna Battaglia.

La Palladium è, infatti, una società sportiva già attiva ma che ha ampliato i propri interessi verso la ginnastica artistica.

Recentemente la Palladium ha trasferito la propria sede di attività nella zona industriale di Ragusa allestendo una palestra di ginnastica artistica con progetti di crescita.

Categoria A1

A partire dalla categoria A1, 8-9 anni, il podio se lo aggiudica la giovane Carola Modica, della Palladium Ragusa, classificata al 1° posto assoluto con 58,075 pt e con il miglior punteggio nella trave (14,500 pt).

Carola, con la sua giovane età, ha comunque una esperienza di un paio di anni di gare, con successi nei campionati promozionali.

Allieve Gold A1 – 1^ Carola Modica, 2 Giulia Salemi, 3 Francesca Fallica

A Ragusa, domenica scorsa, Carola ha invece fatto il proprio debutto in FGI, quindi un livello certamente più impegnativo che le gare promozionali.

Ed ha debuttato da sola avendo dovuto fare a meno della compagna di allenamenti, Matilde Antoci, indisposta proprio la domenica della gara.

Quindi un arrivo in FGI assolutamente interessante per la giovane atleta che ha fatto buoni esercizi, riuscendo ad avere la meglio in una gara molto competitiva.

Il resto del podio di A1 è stato poi completato da Giulia Salemi della Millennium Ispica, altra debuttante iblea con un ottimo 2° posto a 57,475 pt.

Al terzo posto Francesca Fallica della Jonica Gym di Catania con 56,650 pt

Categoria A2

In A2, grande duello di alta qualità tra Serena Catania della Marsala Lab di Gilda Tortorici e Eleonora Calaciura della Fides Palermo di Gabriella Grispo.

Le due ginnaste sono infatti reduci dalle finali nazionali con Serena che è stata vice-campionessa nazionale e con Eleonora arrivata 4^.

Allieve Gold A2 – 1^ Eleonora Calaciura, 2^ Serena Catania, 3^ Azzurra Nicosia

Quindi una gara ad alto tasso di competizione in cui è emersa la Calaciura con 86,500 pt rispetto ai 84,850 di Serena Catania.

Nella gara, la palermitana è stata un passo avanti con una maggior precisione negli attrezzi che le hanno consentito il 1° posto.

Serena è stata, invece, forse un po’ sottotono, perdendo quei decimi ad attrezzo che hanno fatto la differenza.

In ogni caso, c’è ancora le seconda prova che verificherà gli equilibri in campo.

Al terzo, posto, per chiudere il podio, Azzurra Nicosia, allieva della Jonica Gym di Catania di Angela Marchese, che è arrivata con 77,450 pt.

Per le iblee, al 5^ e 6^ posto le ragazzine della Millennium Ispica, Greta Di Rosa con 66.575pt e Mariele Fava con 64,500pt.

Da segnalare l’assenza di Soraya Ruta ancora della Millennium che ha avuto una distorsione alla caviglia proprio il giorno precedente la gara.

Categoria A3

Nella A3, riservata alle atlete di 11 anni, un podio per le iblee con la giovane Julia Marangio della Kudos Modica che ha conquistato 72,100 pt.

Arrivando così alle spalle di Asia Affinita della Jonica Gym, prima arrivata, che ha raccolto 73,350 pt.

Una competizione diretta tra le due atlete che negli anni scorsi ha visto Julia avere la meglio.

Allieve Gold – Podio con 1^ Asia Affinita, 2^ Julia Marangio, 3^ Serena Tinnirello

In questa gara, Julia ha avuto invece qualche incertezza alla trave che ne ha compromesso il risultato finale che altrimenti poteva essere superiore.

Chiude il terzetto dei primi, Serena Tinnirello ancora della Jonica con 73,375 pt.

Anche qui un’assenza in casa iblea presso la Kudos, con Mavì Pitino anche lei indisposta.

Categoria A4

In A4, cioè le 12enni, grande duello tra Irene Catania della Marsala Lab e Flora Ragusa della Jonica Gym.

In particolare Irene da Marsala ha portato nell’esercizio alla trave la “capovolta avanti senza mani” ovvero un elemento impegnativo.

Mentre sul volteggio, sia Irene che Flora e la terza Aurora Speciale, hanno presentato il movimento Yurchenko senza avvitamento in prevolo.

Allieve Gold A4 – 1^ Irene Catania, 2^ Ragusa Flora, 3^ Speciale Aurora

Anche questo elemento abbastanza complesso e fatto con ottima fattura dalle giovani atlete.

Il podio ha alla fine visto 1^ Irene Catania con 69,875pt, Flora Ragusa con 65,925 e 3^ Aurora Speciale con 62,000pt.


(a cura di maurizio trovato e maurizio la micela – foto credit luca modica)


..e tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.