Gurrieri bronzo alla Prova Nazionale Non Vedenti a Busto. Avola vola a Tokyo per la Coppa del Mondo

Mentre gli atleti della Paralimpica e Non Vedenti si giocano la qualificazione ai campionati Italiani, Giorgio Avola cerca la qualificazione alle Olimpiadi arrivando a Tokyo

bloc 1
immagine del team della scherma Modica per Non Vedenti durante le qualificazioni ai campionati italiani di Busto Arsizio
Il team della Scherma Modica a Busto Arsizio

MODICA – A Busto Arsizio nello scorso fine settimana si è svolta la due giorni di gare dedicate alla Prima Prova Nazionale di scherma Paralimpica e alla Prima Prova Nazionale di scherma per non vedenti.

Qualificazione per gli assoluti paralimpica e per Non Vedenti

In terra lombarda in entrambe le specialità si è dato il via al percorso di qualificazione per i Campionati Italiani Assoluti, in programma il prossimo giugno a Napoli.

Presente una nutrita delegazione della Conad Scherma Modica capeggiata dal maestro Giancarlo Puglisi, con ben sette atleti, di cui quattro in carrozzina e tre non vedenti.

Proprio in quest’ultima specialità bella prestazione per Carmelo Gurrieri, che dopo aver superato per una sola stoccata in due assalti al cardiopalma, sia agli ottavi che ai quarti di finale due rappresentanti di Cividale del Friuli, è fermato sul gradino più basso del podio dal padrone di casa il bustocco Buratti per 8/10.

Amaro in bocca per Antonio Carnazza che ha perso 9/10 l’assalto dei quarti di finale con il romano Innocenti, 7º posto finale per lui.

Prova paralimpica

Nella prova paralimpica erano tre le schermitrici debuttanti alla loro prima esperienza agonistica nazionale, e tutte hanno ben figurato: 5º posto per Nicoletta Di Rosa e 8º per Sofia Patania nella spada femminile cat.A, 7º posto per Maria Boscarino nella spada femminile cat.C.

Giorgio Avola in volo per Tokyo

Intanto è in viaggio verso Tokyo Giorgio Avola, dove nel weekend sarà impegnato nella terza tappa di Coppa del Mondo 2019/2020, valevole anche come test event della prova olimpica di agosto.

Giorgio oltre che alla ricerca di quel podio ancora mancante in questo avvio di stagione nelle prove individuali, sarà soprattutto assieme ai compagni di nazionale Cassarà, Garozzo e Foconi focalizzato all’obiettivo della gara a squadre di domenica, fondamentale a definire i pass olimpici.

In Giappone a seguire Avola e compagni a fondo pedana anche il maestro Eugenio Migliore convocato nello staff della nazionale.

U14 in allenamento

Intanto al PalaMoak ultimi allenamenti per gli under14 di fioretto, che saranno in gara sabato e domenica a La Spezia, per la Prima Prova Nazionale del Circuito Kinder+Sport. Saranno ben 28 i giovanissimi modicani che calcheranno le pedane spezzine, a seguirli i maestri Leandro Giurdanella e Stefano Pedriglieri.

..e tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.