La No al Doping: da Firenze a Rosolini passando per Edimburgo

GIACCONE E LA ROSA CORRONO LA 100 KM DEL PASSATORE, FIRENZE FAENZA. LA MOTTA E FERRANTE: UNA COPPIA “IN CORSA” A EDIMBURGO. SALVATORE CINNIRELLA PRESENTE AL SESTO TROFEO MADONNA DEL ROSARIO DI ROSOLINI

Salvatore Giaccone e Biagio La Rosa alla 100 km del Passatore Firenze

FIRENZE – Grande successo per i comisani Biagio La Rosa e Salvatore Giaccone nella 47^ edizione della 100 km del Passatore, la famosa ultra maratona che unisce Firenze alla città di Faenza.

Su oltre 3000 iscritti, i 2 atleti iblei hanno completato la gara con ottimi tempi.

Salvatore Giaccone taglia il traguardo al 1303° posto col tempo di 14h16m22s, La Rosa arriva invece 2210° con 17h11m26s.

Con il termine di ultramaratona si identificano gare di corsa a piedi che hanno una distanza superiore a 42,195 chilometri, distanza ufficiale, dal 1924, della maratona.

NoDoping international

A Edimburgo, Regno Unito, con un tempo tipicamente scozzese con forti raffiche di vento che hanno disturbato gli atleti, lo scorso 25 maggio si sono svolte diverse gare competitive su più distanze, preludio alla Edinburgh Marathon Festival.

Sulla distanza di 5 km era presente l’ibleo Luca La Motta che col tempo di 19’53” si è classificato 19° assoluto e 3° di categoria su circa 1500 finisher.

Il percorso era formato da un giro unico all’interno di Holyrood Park, con i primi 2 km in salita e panoramici per poi planare verso l’arrivo in una veloce discesa.

Nota a margine la presenza, con Luca, della moglie Manuela, alla sua prima gara competitiva, portata a termine egregiamente. Quando si dice che la passione per la corsa è contagiosa

Da dx Manuela Ferrante e Luca La Motta a Edimburgo

Trofeo della Madonna del Rosario

Scendendo dal clima bizzarro delle Highland a quello più temperato della Sicilia, a Rosolini ottimo il tempo ottenuto in gara da Salvatore Cinnirella che, ha partecipato al “6° trofeo Madonna del Rosario“, sulla distanza di 6,4 km.

Salvatore ha fatto registrare il tempo di 28m35s aggiudicandosi la 60^ posizione fra 113 atleti in gara.

Salvatore Cinnirella al 6° Trofeo Madonna del Rosario di Rosolini