MOTORI – Domani parte il mototour Sicilia/Malta.

bloc 1
Da sx
Da sx Palazzolo, Cascone, Bucchieri, Cintolo e Tringali

 

.

RAGUSA – Prenderà domani il via l’undicesimo mototour Sicilia-Malta con l’imbarco al porto di Pozzallo sul catamarano e che si affianca al 30° Raduno dei Mondi Iblei.

Progetto che è stato presentato stamani, in conferenza stampa, alla Scuola regionale di sport della Sicilia con a fianco il progetto “Riders and food” portato avanti dal Centro studi ibleo.

All’incontro con i giornalisti erano presenti il presidente del Moto Club, Franco Bucchieri, il presidente del Centro studi ibleo, Ezio Palazzolo, con Gianni Tringali, il segretario regionale della Federazione motociclistica italiana, Giorgio Cascone, e il delegato provinciale del Coni, Sasà Cintolo.

Domani mattina – ha detto Bucchieri20 equipaggi, con presenze da Genova, Milano e Torino, oltre che dalla Basilicata e dalla Campania, partiranno alla volta dell’isola di Malta dove incontreranno una delegazione della federazione motociclista maltese che li accompagnerà in tour per le principali vie de La Valletta. In serata, poi, è previsto un tour a Saint Julian. Giovedì 10 settembre, in mattinata ci sarà l’imbarco per l’isola di Gozo, la visita all’affascinante litorale di Dwejra, un pranzo a base di piatti tipici e il tour per le principali strade dell’isoletta. Venerdì, invece, gli equipaggi visiteranno i templi megalitici di Hagar Qim e Mnajdra, la “città silenziosa” di Medina e Rabat. Poi ancora una visita a La Valletta e quindi rientro in provincia di Ragusa. Dove, sabato mattina, prenderà ufficialmente il via il 30esimo motoraduno Monti Iblei, sostenuto, tra gli altri, da Bapr e Cna provinciale di Ragusa, con le iscrizioni che saranno effettuate al lido Margarita di Marina di Ragusa dalle 9 alle 11 e dalle 14 alle 16”.

E’ prevista l’attivazione di quattro check point: il primo a Punta Secca, sempre sabato, dalle 11,30 alle 12,30 con visita ai luoghi di Montalbano; il secondo a Donnalucata dalle 13 alle 14 con visita della borgata; il terzo dalle 16,30 alle 17,30 a Ibla con visita guidata del quartiere barocco a bordo del caratteristico trenino, visita guidata del palazzo Arezzo di Trifiletti e cena al ristorante Antares con prodotti tipici. Il quarto check point domenica 13 settembre dalle 11,30 alle 12,30 al castello di Donnafugata dove sarà effettuata la visita dell’antico maniero e quindi pranzo al ristorante Villa Fortugno.

Domenica mattina sarà formata la carovana delle due ruote grazie anche alla partecipazione delle vespe e delle moto d’epoca.

Ogni qualvolta si parla di passioni per i motori – ha spiegato Palazzoloil progetto Riders and food non può non essere vicino agli estimatori delle quattro e delle due ruote. In questo caso l’obiettivo è quello di alimentare anche la promozione turistica del territorio“.