Pallamano alle medie. Ed un campo prende vita

I ragazzi della Don Milani con i responsabili del progetto ‘J-hand’

SCICLI – Una nuova struttura sportiva prende forma nella città di Scicli.

Perchè lo scorso lunedi 16 dicembre presso la ‘Scuola Seconda di Primo Grado’ (una volta più semplicemente e tranquillamente “scuola media”) Don Milani di Scicli si è inaugurato il campetto esterno per le attività sportive e oggi specificamente rivolto alla pallamano.

Progetto ‘J-hand’

L’inaugurazione è la giusta conclusione del progetto integrato scuola-sport, denominato “J-Hand” (pallamano per junior), siglato fra l’Istituto e la A.S.D. Scicli Sport Club.

Le attività svolte per un paio di mesi all’interno della scuola ed in orario extracurriculare, hanno previsto la promozione della disciplina sportiva nelle classi 2° e 3° media, e la partecipazione delle classi quinte della sezione Primaria (la “scuola elementare“).

I referenti per la scuola sono stati le docenti di educazione fisica Adriana Savà e Lara Giammello mentre per la Figh, la federazione di pallamano, il ruolo è stato ricoperto da Enrico Parisi Assenza che oltre ad essere presidente dello Scicli Sport Club è anche il delegato provinciale di federazione.

Alla inaugurazione del campo di pallamano, aperta dal dirigente scolastico (il preside) Roberto Ferrera, erano presenti anche alcuni veterani della pallamano degli anni passati.

Squadre scolastiche in gara

La parte finale del progetto vedrà la formazione di una rappresentativa maschile e femminile dell’Istituto “Don Milani” per la partecipazione alle competizioni dei Campionati Studenteschi per l’anno scolastico 2019/2020.

Riqualificazione del campetto

Il progetto J-Hand oltre ad avere permesso una nuova esperienza verso uno sport ancora non del tutto valutato e la formazione degli insegnanti, ha permesso alla scuola di avere l’occasione per attivare il campetto esterno, praticamente mai messo in funzione.

Con fondi statali si è sistemato il terreno di gioco e le parti prospicienti.

La Figh ha invece fornito in comodato d’uso gratuito le porte, i palloni, un paio di set da gioco per allenamento.

Ed il campetto diventa ora fattore fondamentale per le rappresentative scolastiche che dovranno adesso allenarsi per i Giochi Studenteschi che iniziano a Febbraio per far fare bella figura al proprio istituto.

Ora al ‘Vittorini’

Il progetto J-hand comunque non finisce qui, almeno per la città di Scicli.

Lo Scicli Sport Club è infatti in procinto di avviare un ennesimo progetto con l’istituto ‘Elio Vittorini‘ che culminerà, anche qui, con la rimessa operativa in funzione del campo esterno che ha bisogno di una buona messa a punto.