Pino Rosa non è più il mister del Per Scicli

bloc 1

Cambio di panchina tra le fila del Per Scicli. Nel giro di poche settimane, i tre mister delle tre squadre sciclitane, hanno lasciato la panchina. Ed il calcio sciclitano rimane frastagliato ed incapace di produrre vere squadre vincenti.

SCICLI – Cambio di panchina nel Per Scicli di Prima categoria che ieri (26 gennaio) ha interrotto i rapporti con mister Pino Rosa. Proprio ieri, infatti, in un incontro tra le parti non precedentemente organizzato, è stato deciso di interrompere la collaborazione tra la società ed il mister.

Non è stata una risoluzione del tutto consensuale e, probabilmente, da parte del mister del tutto inattesa. Non di meno la società ha ritenuto necessario ed utile per i propri progetti avviare una nuova stagione.

.

Al centro Pino Rosa. A dx Maurizio Manenti a sx Ignazio Salemi
Al centro Pino Rosa. A dx Maurizio Manenti a sx Ignazio Salemi

.

Mister Rosa, allenatore forse ruvido ma di ottime capacità tecniche, ha portato avanti la Prima categoria del Per Scicli, dopo il rispescaggio, arrivando all’attuale quarto posto in coabitazione con l’altra squadra sciclitana, l’Atletico Scicli ed in questo mantenendo l’obiettivo che la società si era posta ad inizio campionato che era quella, appunto, della salvezza.

Io sono con la coscienza a posto – ci ha detto il mister raggiunto telefonicamente – penso di avere fatto quello che si era stablito ed anche di più visto che la squadra potrebbe anche disputare i play off. In questo senso, non ho nulla da rimproverarmi‘.

Toni soft dalla dirigenza del Per Scicli. ‘E’ stata una decisione – ha detto il presidente Ignazio Salemi nata dalla voglia di dare una nuova sterzata e nuovi stimoli alla prima squadra. C’erano da tempo dei segnali di malconento all’interno dello spogliatio a cui noi, come dirigenti, dovevamo dare una risposta‘.

Pare che forti siano state le sollecitazioni di parte dello spogliatoio per una tale soluzione, a cui evidentemente la dirigenza ha prestato attenzione avviando una tale soluzione. Mister Rosa ha, peraltro, declinato l’invito avanzato di occuparsi delle giovanili.

Lo scorso anno, il Per Scicli aveva già avuto un cambio in corsa sostituendo Peppe Betto, altro ottimo e preparato allenatore, con il quale la società aveva avuto una diversità di visione nelle scelte strategiche d’utilizzo delle fasce giovanili.

La soluzione sostitutiva per il Per Scicli è tutta ‘in house’ con Maurizio Manenti che va a ricoprire anche il ruolo di mister.

Scicli calcistica turbo..lenta

Il cambio di panchina di mister Rosa fa il terzetto con il resto del parterre di squadre sciclitane che militano nelle categorie amatoriali maggiori.

Di qualche tempo fa è stato il passaggio di consegne, tra le fila dell’Atletico Scicli, tra mister Tona ed Angelo Tasca, mister con un passato di giocatore di B. Una risoluzione tra Atletico Scicli e Tona che è stata del tutto serena e senza sbavature.

Cambio anche tra le fila dello Scicli 2013 con il nuovo recente ingresso di  Massimo Battaglia che sostituisce in panchina il vecchio mister.

Caso fortuito, il cambio sia tra le fila dell’Atletico che dello Scicli 2013 sono avvenuti proprio dopo il derby con il Per Scicli che, proprio per ciò sembrava essere una società con un più consolidato retroterra.

Adesso invece, per completare il quadro di un calcio sciclitano frastagliato, lento ed incapace di andare davvero in alto nelle classifiche del calcio amatoriale sia di categoria che giovanili, il cambio di panchina nello stesso Per Scicli.

Immaginiamo tutti facciamo questi movimenti per far meglio. O almeno, lo speriamo.