SPORT OFF – Alle Olimpiadi di Problem Solving, 4 studenti da Modica.

MODICA – Ricevuti a Palazzo San Domenico dal sindaco Ignazio Abbate i quattro alunni delle classi quinte del Circolo didattico “Piano del Gesù” di Modica Alta, finalisti delle Olimpiadi Problem Solving che si terranno a Roma nei locali della fondazione Mondo Digitale il 30 maggio p.v.

.

Il team de La Crisi Emotiva
Il team de La Crisi Emotiva

.

Il quartetto denominato “La crisi emotiva”, unico team che rappresenterà la Sicilia, sfiderà altri diciannove gruppi provenienti da tutta Italia. I quattro alunni, Arturo Coriolani, Matilde Ragusa, Agnese Abate e Giada Belluardo, accompagnati dall’insegnante e coordinatore del progetto Ignazio Abbate (omonimo del primo cittadino), dal presidente del consiglio di circolo Massimo Colombo, hanno avuto modo di interloquire con il sindaco sulle tematiche oggetto delle Olimpiadi, riservate all’intero ciclo delle scuole dell’obbligo, rappresentando quesiti e soluzioni oggetto di allenamento.

La competizione consiste nel risolvere quesiti individuando soluzioni solo attraverso la conoscenza di alcuni dati. La finalità è di dare risposte a problematiche complesse sfruttando la potenziale pervasività applicativa della metodologia del problem solving e avviare e consolidare una vision informatica, quindi non solo tecnologica, negli alunni sin dai primi anni di formazione, mobilitando processi e prodotti affinché l’informatica assuma la connotazione di disciplina scientifica.

“La crisi emotiva” ha superato brillantemente la prova regionale avendo la meglio su trenta squadre attraverso una competizione svoltasi on line, conquistando la finale nazionale di Roma.

“La crisi emotiva” è sponsorizzata dalla Conad Sicilia, Scar di Ragusa, Banca Agricola Popolare e Pubblinova.